ULYSSEUS PARTNERS’ SHORT COURSES – APPLY  NOW!

La Commissione Europea riconosce 2 milioni di Euro all’Università Europea Ulysseus per incentivare l’ecosistema dell’innovazione

Il progetto COMPASS sosterrà il consolidamento del processo di trasformazione dell’Alleanza Ulysseus attraverso una strategia congiunta R&I (Ricerca e Innovazione).

La Commissione Europea ha riconosciuto due milioni di Euro al progetto COMPASS dell’Alleanza Ulysseus, coordinato dall’Universidad de Sevilla e composta da altre cinque università europee: Università di Genova (Italia), Université Cote d’Azur (Francia), Technical University di Košice (Slovacchia), CI | The Entrepreneurial School (Austria), Haaga-Helia University of Applied Sciences (Finlandia). Questa azione, che è parte del programma Science with and for Society (SwafS) di Horizon 2020, agevolerà il processo di trasformazione di Ulysseus in una università europea mediante una comune strategia R&I che ne consoliderà l’ecosistema di innovazione.

COMPASS: Far diventare Ulysseus un modello di eccellenza di università europea mediante la ricerca e l’innovazione ha l’obiettivo di consolidare Ulysseus quale modello di eccellenza, e strategia R&I congiunta duratura e integrata così da agevolare le sinergie tra istruzione superiore europea e aree di ricerca. Perciò COMPASS sosterrà la creazione di specifiche strategie e piani di azione per fare di Ulysseus un modello di trasformazione di una istituzione.

L’Università Europea Ulysseus, che ha avuto inizio lo scorso dicembre con un incontro al quale hanno partecipato i sei rettori degli atenei fondatori, ha davanti a sé un viaggio ambizioso lungo dieci anni che contribuirà a dare forma alle aree europee della ricerca e dell’istruzione, e dunque al futuro dell’Europa. Ora, grazie a COMPASS, l’Alleanza rafforzerà la sua visione congiunta a lungo termine per la ricerca e l’innovazione per condurre un impatto sistemico, strutturale e sostenibile a tutti i livelli delle istituzioni coinvolte.

Nello specifico, COMPASS andrà oltre quello che è stato programmato e finanziato nell’ambito di Uysseus, attuando, analizzando e diffondendo buone pratiche correlate a specifici obiettivi come la creazione di un’agenda per la ricerca e l’innovazione; la promozione e il miglioramento delle pratiche dell’Open Science (soprattutto quelle digitali), l’accreditamento degli Innovation Hubs di Ulysseus come Hubs dell’Area della Ricerca Europea (ARE); o la promozione della ricerca e dell’innovazione che coinvolgono stakeholders, utenti e cittadini nelle attività R&I di Ulysseus, compresa una prospettiva responsabile su temi di genere, etica, impegno pubblico e istruzione scientifica su R&I.

Inoltre il progetto ha l’obiettivo di rendere Ulysseus più attrattivo per ricercatori talentuosi nel mondo e per incrementare la collaborazione strategica con altre istituzioni al di fuori dell’Alleanza a livello globale.

Come parte dell’agenda per la ricerca e l’innovazione di COMPASS, l’Osservatorio RADAR analizzerà le future tendenze nel settore R&I mediante accurati follow up, gestione del rischio e necessari adeguamenti di Ulysseus. Inoltre RADAR monitorerà i cambiamenti di breve e lungo termine nell’economia, nella società, nel mercato del lavoro e nelle competenze. RADAR riunisce esperti con competenze pedagogiche, sociali, R&I, tecnologiche ed economiche per valutare dall’interno il progresso di Ulysseus. Per COMPASS, RADAR raccoglierà le informazioni dai settori R&I, basate sull’Agenda R&I, in particolare sulle aree degli Innovation Hubs. Questo porterà sia all’identificazione delle sfide e delle convergenze per essere competitivi nell’ambito di Horizon Europe e in altri programmi R&I sia a un progetto pianificato per ottenere visibilità e collocare le università partner di Ulysseus nel principali ranking internazionali mediante il miglioramento della produttività scientifica nelle relative aree di sfida.

Parlando di Ulysseus

Ulysseus è una dele 41 Università Europee selezionate dalla Commissione Europa per diventare le università del futuro. Guidato dall’Universidad de Sevilla, insieme con altri cinque atenei europei (Università di Genova, Italia; Université Cote d’Azur, Francia; Technical University di Košice, Slovacchia; MCI | The Entrepreneurial School, Austria; e Haaga-Helia University of Applied Sciences, Finlandia), il progetto consentirà a studenti, ricercatori e laureati di muoversi liberamente tra le università, svolgere tirocini in aziende e avviare progetti di ricerca a elevato impatto. Dopo aver ricevuto un finanziamento di 5 milioni di Euro nell’ambito del programma Erasmus+, l’Alleanza Ulysseus è al momento nella fase di pianificazione prima di passare a quella esecutiva, che inizierà nel Marzo 2021.